Sì, mi sono piaciuti i nostri momenti, ma ho anche sofferto perché mi hanno ricordato che siamo la definizione dell'impossibile