Da quando ci sei tu nella mia vita non esiste più un io
Soltanto un noi
Vorrei salpare dentro un mare tra le mante e gli avvoltoi
Dove più remi e più diventa ghiaccio
E le notti dormiremo sotto una pioggia di stelle all'addiaccio
Sperando non sia nuvolo
sperando non nevichi troppo
Che tanto se avrai freddo mi strapperò una vena
sgorgherò sangue bollente
e tu facci quel che vuoi che io non me ne faccio niente
E se avrai freddo tutti i giorni tutti i giorni io la squarcerò
E poi giungeremo al nord
Con te al riparo sotto la mia veste
e il vento freddo che mi picchia e che mi investe
a passi lunghi nella neve sotto un cielo celeste
dove il sole si vede e debole non si sente
poi il giorno da spazio alla notte e la luna si innalza
dietro l'aurora che danza in mezzo al buio e beffarda
porta via il mio sguardo nelle sue movenze
poi se ne va col mio sospiro e in cambio non mi lascia niente
sola con te persa in una terra dove avere non serve
dove tutto ciò che ho sei tu sopra il mio ventre
che infondo sei tutto ciò che io abbia mai avuto
che infondo sei tu che mi possiedi e hai la mia anima in pugno
e ti costruirò una casa di ghiaccio e di neve
che ci protegga nel corso della tua vita breve
e il giorno che te ne andrai, forse io morirò, non lo so
e se non morissi il tuo ricordo sarà tutto ciò che avrò
e nel frattempo scorderemo tutto ciò che invece è futile
perchè sapremo che importa solo ciò che è umile
a volte mi divertirò a fartelo scordare
e per ogni tuo capriccio poi raccoglier tutto il mare
in un secchiello
setacciarlo fino all'ultimo granello
fatto di oro, diamante ed argento
e realizzare ogni tuo desiderio
il gelo crudele mi seccherà la pelle
con le sue carezze che assomigliano sberle
sarò il tuo scudo contro le interperie
e tu starai al caldo sempre
poi andremo a vedere i pinguini
e gli orsi, splendidi e assasini
che diversi dall'uomo non conoscono il male
che diversi dall'uomo, uccidono perchè han fame
e passeremo ore a riva a guardare le onde
che dolci e violente baciano le sponde
poi torneremo a casa sotto il temporale
accenderemo un fuoco e ci potremo scaldare
e scivolare nel sonno assieme, con un bacio, abbracciate.