Tessevo la mia tela di sogni e desideri, ma nessuno di questi si avverava, perciò di notte la distruggevo. Vomitavo inchiostro e dipingevo rose, nella mia casetta troppo stretta.

Murder city    http://midsummersnights.blogspot.com/